Logo small

Transmeatal cochlear laser (TCL) treatment of cochlear dysfunction: a feasibility study for chronic tinnitus

Transmeatal cochlear laser (TCL) treatment of cochlear dysfunction: a feasibility study for chronic tinnitus

Tauber S, Schorn K, Beyer W, Baumgartner R., Department of Otolaryngology, Ludwig-Maximilians-University of Munich

La laser terapia a basso dosaggio (LLLT) applicata a patologie dell’orecchio interno è oggetto di molte discussioni con particolare riguardo alle procedure terapeutiche per disfunzioni cocleari, acufene cronico o ipoacusia.

Gli studi sino a qui eseguiti dimostrano che la laser terapia a basso dosaggio applicata al trattamento delle lesioni del nervo periferico ha ottenuto significativi successi, pertanto la stessa potrebbe essere di interesse terapeutico anche per le disfunzioni cocleari. Ad oggi nei pazienti con acufene cronico, trattati con irradiazioni mastoidali e “trasmeatal”si sono ottenuti buoni risultati senza valutazioni dosimetriche sistematiche.
Questo studio di fattibilità dimostra i risultati ottenuti sull’acufene cronico mediante l’applicazione del Transmeatal Choclear Laser (TLC) .IL nuovo sistema laser TCL, è costituito da quattro laser diodo compresi in una lunghezza d’onda da 635 a 830 nm ed un applicatore costituito da una cuffia, esso è stato sviluppato in base ai dati dosimetrici desunti da un precedente studio. Il laser TCL è stato applicato a 35 pazienti con problemi di acufene cronico e perdita uditiva cronica; tali sintomi persistevano dopo trattamento per almeno sei mesi con procedure terapeutiche standard. Sono state escluse le patologie retrococleari e dell’orecchio medio. I pazienti sono stati scelti con il sistema random e trattati con cinque laser diodo differenti:
17 pazienti con laser da 7,8 mW e 635 nm e 18 pazienti con laser 20 mW e 830 nm, con un’irradiazione di 4J per cm2 nella zona di massima lesione della coclea. Per la valutazione di effetti indotti dal laser sono stati previsti esami otorino completi comprensivi di esami audiometrici, tali esami sono stati eseguiti prima, durante e dopo la terapia.
La prima applicazione della terapia laser è stata ben tollerata senza effetti collaterali e nessun danno è stato rilevato nell’orecchio esterno, medio ed interno.
I cambiamenti in relazione all’intensità dell’acufene sono stati così descritti:
Alla fine del trattamento laser l’acufene si era attenuato nel 51% dei casi e nel 6% dei casi l’acufene era scomparso;
– Dopo una settimana dal termine del trattamento laser l’acufene si era attenuato nel 49% dei
casi e nel 6% dei casi l’acufene era scomparso;
– Dopo quattro settimane dal termine del trattamento laser l’acufene si era attenuato nel 43%
dei casi e nel 6% dei casi l’acufene era scomparso;
– Dopo sei mesi dal termine del trattamento laser l’acufene si è attenuato nel 37% dei casi e nel
6% dei casi l’acufene era scomparso.