Logo small
Prevenzione delle infezioni di naso, gola ed orecchie in pediatria

Prevenzione delle infezioni di naso, gola ed orecchie in pediatria

Le Infezioni respiratorie ricorrenti rappresentano la patologia più frequente in età pediatrica e sono generalmente prive di conseguenze ma interferiscono in modo rilevante sulla qualità di

Leggi altro

L'importanza di respirare con il naso

L'importanza di respirare con il naso

La respirazione nasale ha molti vantaggi; al contrario la respirazione attraverso la bocca, ha molte ripercussioni negative sul nostro organismo. Infatti la respirazione orale e l’iperventilazione associata causa o

Leggi altro

Trattamento allopatico ed omeopatico delle allergie respiratorie e dell’orticaria

Trattamento allopatico ed omeopatico delle allergie respiratorie e dell’orticaria

Circa il 10% della popolazione soffre di Allergie. In cosa consiste l’Allergia? Nella liberazione di Immunoglobuline, a seguito del contatto di

Leggi altro

Ostruzione nasale e ipertrofia dei turbinati

Ostruzione nasale e ipertrofia dei turbinati

Il numero di persone che nella nostra società soffre di difficoltosa respirazione nasale è in progressivo aumento. I principali fattori che sono alla base di questo preoccupante sono l’inquinamento atmosferico e l’aumento di incidenza delle riniti allergiche. Ovviamente anche la notevole diffusione dell’abitudine al fumo di tabacco contribuisce in modo significativo a generare questo disturbo. Vi sono altre condizioni meno frequenti che agiscono sulla mucosa nasale, come l’inalazione abituale di sostanze irritanti negli ambienti di lavoro, il fumo e l’utilizzo frequente di gocce e spray nasali a base di vasocostrittori (i cosiddetti “decongestionanti nasali”). Questi fattori irritanti, vanno ad agire negativamente sulla mucosa nasale e in particolare sulla mucosa che riveste alcune sporgenze che si trovano sulla parte laterale del naso, chiamate turbinati.

Si tratta di tre sporgenze (turbinato inferiore, medio e superiore), per ciascuna narice situate in ogni fossa nasale e sono formate da una piccola lamina di osso ricoperta da mucosa. Questo sito si propone di illustrare i benefici derivanti dall’introduzione di una tecnica innovativa destinata alla riduzione del volume dei turbinati, mediante la vaporizzazione del tessuto sottomucoso con l’ausilio della innovativa tecnologia delle Radiofrequenze. Questa procedura mini-invasiva determina una riduzione rapida dell’ostruzione nasale, che migliora ulteriormente a seguito dei processi di riparazione e guarigione della ferita che si verificano nelle settimane successive all’intervento, poiché la retrazione cicatriziale, a seguito della lesione prodotta all’interno del Turbinato, provoca oltre alla riduzione di volume immediata anche una minore capacità di “espansione” a seguito dell’esposizione ai fattori irritanti (allergeni, fumo etc.).

La decongestione dei turbinati con Radiofrequenze è una procedura che dura all’incirca 15 minuti si può effettuare in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale e pertanto non è dolorosa, non necessita di tamponamento nasale post-operatorio e non prevede l’astensione dal lavoro o dalle attività scolastiche nei giorni seguenti.

Made with by Matteo Camarota